Imponevano il pizzo alle aree di sosta per nomadi, nove arrestati

di Redazione, #Vicenza

Imponevano il “pizzo” ai proprio connazionali per consentire loro di restare nelle aree di sosta nomadi del vicentino; si tratta di un gruppo di uomini di etnia rom, nei confronti dei quali sono scattate nove misure cautelari.

Ad eseguirle i carabinieri di Rosà ed il nucleo operativo dei carabinieri di Bassano del Grappa (Vicenza) su ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Vicenza, nei confronti di tre uomini di etnia rom, e della misura degli arresti domiciliari di altri sei: l’accusa è di associazione a delinquere dedita all’estorsione.

 

(3 agosto 2021)

©gaiitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,751FansMi piace
2,382FollowerSegui
127IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: