Pubblicità
25 C
Venezia
25.1 C
Udine
Pubblicità

VENEZIA

Pubblicità

TRENTINO ALTO-ADIGE

HomeArte & CulturaBiblioteca Carpenedo Bissuola, rassegna "In_touch 2023"

Biblioteca Carpenedo Bissuola, rassegna “In_touch 2023”

di Redazione Cultura
Maria Castellitto, al suo romanzo d’esordio “Menodramma” (Marsilio), è la figlia di Margaret Mazzantini, icona della letteratura italiana contemporanea, e del regista Sergio Castellitto. Sofia Pirandello, al secondo romanzo “Bestie” (Round Robin), è la pronipote di un monumento della letteratura e della drammaturgia contemporanea, Luigi Pirandello.

Inevitabile che l’incontro fra le due giovani autrici parta da un fattore comune: “il gene della scrittura”, o perlomeno quella naturale predisposizione a liberare la propria creatività attraverso la narrativa, costruendo trame e personaggi ai quali affidare l’ ispirazione.
Proprio il dialogo fra Maria Castellitto e Sofia Pirandello, un confronto inedito che per la prima volta farà incontrare pubblicamente le due giovani scrittrici, entrambe candidate al Premio Strega 2023, è al centro del prossimo incontro del cartellone In_touch 2023, promosso dalla Rete Biblioteche Venezia con il contributo finanziario dei fondi strutturali europei PON METRO.

Appuntamento giovedì 30 marzo, alle 18 nella Biblioteca di Carpenedo Bissuola, riconosciuta come spazio aggregativo Young Adults: un incontro che si rivolge innanzitutto ai giovani lettori, attraverso due stimolanti protagoniste che sono anche loro coetanee. La conversazione sarà condotta dal giornalista Nicolò Menniti Ippolito, firma delle pagine culturali del quotidiano Il Mattino di Padova.

L’incontro è aperto con ingresso libero, gli spettatori che dispongono della prenotazione avranno accesso dalle 17.30, gli altri potranno entrare a ridosso dell’incontro per i posti rimasti. Dettagli sul sito https://www.comune.venezia.it/it/content/eventi-intouch

A conclusione è previsto il firmacopie delle due autrici.

 

 

(29 marzo 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



ALTRO DA LEGGERE