Salvini: “Impensabile stare chiusi tutto aprile”. Perché lui dà ordini anche al Covid-19

di Daniele Santi, #Politica

Dunque Matteo Salvini dà ordini anche al Covid-19 e, dato che evidentemente il virus lo ascolta, ha deciso che è “impensabile stare chiusi tutto aprile” decidendo di invitare il presidente Draghi, nel nome del “buonsenso che lo contraddistingue”, a fare in modo che “dal 7 aprile, almeno nelle regioni e nelle città con situazione sanitaria sotto controllo, si riaprano (ovviamente in sicurezza) le attività chiuse e si ritorni alla vita a partire da ristoranti, teatri, palestre, cinema, bar, oratori, negozi”. Lo scrive l’ADNkronos.

Siamo alla solita stantìa, inutile, opportunistica, retorica populista che Salvini utilizza per dimostrare che Salvini e solo Salvini ha a cuore il bene dell’Italia. E come non credergli? Per vedere quanto è bravo basti guardare a cosa sta succedendo in Lombardia con il presidente e la giunta che proprio Salvini ha voluto.

Poi la propaganda continua: “Qualunque proposta in consiglio dei ministri e in Parlamento avrà l’ok della Lega solo se prevederà un graduale e sicuro ritorno alla vita”. Insomma Salvini sembra davvero credere a quello che dice e lo dice proprio mentre il Veneto, a guida leghista, sarà in zona rossa per altre due settimane.

 

(26 marzo 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 




POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,635FansMi piace
2,367FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: