La politica, i commentatori tv e i “giornaloni” alla soda caustica

di E.T., #politica

Delizioso il siparietto da Lilli Gruber con il giornalista di Libero che commenta la questione Fratelli d’Italia e relativa inchiesta di Fanpage, con la parola “Goliardata”, dopo che un paio di minuti prima aveva corretto il vicedirettore dell’Huffington Post su mere questioni semantiche di nessun interesse, a guisa di esercizio di stile.

Manca soltanto affermare che anche le serate a base di birra e alcool delle Camice Brune erano “goliardate” e siamo a posto.

Questa politica ha proprio i commentatori che si merita e che si è formata. Ed è proprio di questo che l’Italia ha bisogno: di giornaloni alla soda caustica dove si cambiano gli accadimenti sulla base di opinioni personali e linee editoriali, alla ricerca di consenso presso il proprio pubblico, o verso la parte politica alla quale si guardadalla quale si è osservati, e la realtà diventa tanto qualcosa di evanescente, distante, impalpabile, inconsistente e irreale: proprio come troppi fumosi ragionamenti che vengono da certe teste.

 

(2 ottobre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,635FansMi piace
2,382FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: