Il Museo ebraico di Venezia riaperto al pubblico nella sua nuova sede temporanea

di Redazione, #Venezia

Il Museo Ebraico di Venezia ha riaperto i battenti nella sua sede temporanea in Campo di Ghetto Nuovo. Le visite sono possibili per tre giorni alla settimana:

  • giovedì dalle 11.00 alle 18.30 (ultimo ingresso alle 17.30);
  • venerdì e domenica dalle 10.00 alle 17.30 (ultimo ingresso alle 16.30).

Il costo del biglietto è di 10 €  (8 euro il ridotto e 7 euro per i veneziani) e comprende l’accesso alla nuova sede temporanea del Museo più la visita condotta da personale specializzato alla cinquecentesca Scola Levantina e al suggestivo midrash Luzzatto. Nei primi giorni di apertura inoltre il tour includerà eccezionalmente il Giardino Segreto della Scuola Spagnola, dove i visitatori saranno accompagnati da giovani naturalisti alla scoperta delle piante e degli alberi della Torà.

Ogni mercoledì mattina, inoltre, esclusivamente su prenotazione, sarà possibile visitare l’Antico Cimitero Ebraico del Lido. Un’occasione imperdibile.

Approfondire la cultura ebraica con una certa esclusività consiste nella possibilità di richiedere un tour privato anche nei giorni di chiusura tranne il sabato, visitando:

  • Museo, Sinagoga Levantina e Midrash Luzzatto
  • Sinagoga Italiana
  • Giardino segreto della Scola Spagnola
  • Antico cimitero ebraico (fine XIV secolo) e al nuovo (XVII secolo)

Ulteriori informazioni sul sito  www.museoebraico.it | 041715359.

 

(29 aprile 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 




POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,635FansMi piace
2,367FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: